Laboratorio Sociale 21 Gennaio 2020

Laboratorio sociale n.1 gennaio 2020

SI CONCLUDE IL QUADRIENNIO, LE ACLI DI COMO A CONGRESSO IL 15 MARZO

Il 27° Congresso Provinciale delle ACLI di Como avrà luogo Domenica 15 marzo presso il Seminario Diocesano di Como in via Baserga 81. Il tema del Congresso è “ACLI 2020.PIU’ EGUALI. Viviamo il presente, costruiamo il domani”.

Nella mattinata del 15, al termine di alcuni adempimenti, i delegati e gli invitati ascolteranno la relazione congressuale del Presidente uscente Emanuele Cantaluppi, gli interventi delle autorità e daranno vita all’inizio del dibattito. A mezzogiorno S.E. il Vescovo di Como, mons. Oscar Cantoni, celebrerà la Santa Messa. Dopo il pranzo riprenderanno i lavori che porteranno alla elezione del nuovo Consiglio Provinciale.

In preparazione del Congresso i circoli e le strutture dei servizi e delle imprese sociali del Movimento verranno chiamati a esporre idee e proposte su come rendere più presente l’associazione e più efficace la sua opera a livello territoriale per rappresentare gli interessi delle fasce sociali più colpite dalla crisi e mettere in moto tutti i meccanismi perché il “PIU’ EGUALI” del titolo congressuale non sia solo un auspicio, ma si concretizzi nella nostra società e a livello globale.

Un contributo al dibattito viene in questa fase precongressuale richiesto anche ai molti interlocutori locali delle ACLI comasche: alle associazioni dell’area cattolica e laica che le vedono punto di riferimento di reti finalizzate alla crescita del bene comune, alle istituzioni, ai sindacati, alle forze politiche.

I Congressi regionale e nazionale si terranno a Milano il 4 aprile e a Roma dal 6 al 9 maggio.

I documenti elaborati prima e durante la fase congressuale (tesi, relazione del presidente, contributi delle associazioni) saranno portati a conoscenza degli aclisti e di chi è interessato alla nostra elaborazione attraverso il sito, con newsletter e utilizzando lo strumento di Laboratorio Sociale online.

Cominciamo in questo numero presentando una prima traccia di Orientamenti per il dibattito congressuale, che dà un’idea di quelli che saranno i contenuti delle tesi. Per ragioni editoriali abbiamo suddiviso il testo in due blocchi: il primo, che richiama le nostre origini e individua compiti per il nostro impegno, e un secondo che identifica problematiche politiche e sociali al centro del dibattito congressuale (i cosiddetti “strappi”).

Giorgio Riccardi, Presidente Consiglio provinciale ACLI COMO