Home » News & Eventi » Francesca Paini Cavaliere al Merito della Repubblica

Francesca Paini Cavaliere al Merito della Repubblica

Come Presidente Provinciale delle ACLI di Como, cerco di interpretare il pensiero di tutti i dirigenti, i volontari e di coloro che sono vicini alla nostra organizzazione, nel porre le mie congratulazioni vivissime a Francesca Paini per il conferimento dell’onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana.

Francesca, siamo orgogliosi che le Acli siano state da te considerate come “genitori” della tua capacità politica, ed in quanto tali siamo consapevoli di quanto sia meritata l’attribuzione di questo riconoscimento.

Vorremmo cogliere questa occasione per ringraziarti e per sottolineare come il tuo costante impegno personale e professionale per la nostra città sia stato, è, e sarà fondamentale per il sistema di welfare di Como. La Fondazione G.B. Scalabrini ed in particolare il grande progetto de “La casa dei Bambini” rappresentano perfettamente la tua tenacia ed il tuo saper cogliere opportunità da ogni situazione, anche da quelle più drammatiche; anzi, proprio in queste occasioni ecco che nasce in te uno spunto per immaginare un nuovo progetto, per un futuro migliore.

Sicuramente queste poche righe non possono essere esaustive nella descrizione del costante lavoro che fai, portando innovazione nel pensiero e costruendo nuovi progetti per la nostra comunità, alla quale, lo ribadisco, spesso metti a disposizione la tua immaginazione e la tua flessibilità.

Non posso che rievocare, oggi, la complessità dell’intrecciarsi della nostra organizzazione con le tue idee e con il tuo pensiero, dal quale sono scaturiti grandi apporti. Alla nostra città contribuisci con la tua visione, le tue riflessioni che, in prima istanza, possono apparire “fuori dal coro”, ma che si rivelano, forse proprio per questo, intuizioni innovative.

Per il modo in cui ti dedichi costantemente, alacremente e instancabilmente a far germogliare nuove modalità di migliorare la nostra città, ti ringraziamo e ti rinnoviamo, le nostre congratulazioni.

Il Presidente Provinciale
Emanuele Cantaluppi